ex colonia Caccialanza

Ex colonia Caccialanza. A Lodi l'accoglienza cooperativa per i più fragili

La struttura del Comune rivive ospitando la quarantena di persone senza fissa dimora. Partecipano alla gestione, comprensiva della custodia e dell’accompagnamento educativo, le cooperative sociali Famiglia Nuova e Le Pleiadi. In attesa di disposizioni dal Comune sull’utilizzo futuro dello spazio, condividiamo il racconto e le riflessioni sull’accoglienza ai tempi del Coronavirus di Ciro Vajro, coordinatore…

Continua a leggere
Il giorno di mezzanotte

Il giorno di mezzanotte

Mi vien da pensare, senza costruire un’idea. Un esercizio astratto e denso di materia. Un vortice dietro il fumo di una sigaretta. Una brace accesa nella notte in giardino. I cani abbaiano al vuoto che scorre in salita. Quanta densità nel vuoto, nel niente. L’infinito che si fonda nel limite, l’eterno che si libera nell’effimero. Così carico di significato. Una…

Continua a leggere
25 aprile al tempo del Covid

Grazie Italia non dimenticare

Cosa si può scrivere per celebrare il 25 Aprile, in piena era covid-19? In questo tempo sospeso tra il dramma del contagio, seppur in calo, e la speranza di tornare a sentirsi vivi, piuttosto anche come prima, in questa desolazione sociale che comincia e essere pesante davvero. Con questi sentimenti, opposti ed estremi, festeggiare ricorrenze…

Continua a leggere
sotto il glicine fiorito

In questo tempo sospeso

Ciao Seve, in questo tempo sospeso, dove le cose da fare sono tantissime eppure hai l’idea di vita rubata, mi ritrovo quasi ogni giorno a pensare a cosa avresti detto o avresti fatto tu, quali sarebbero state le tue preoccupazioni, i tuoi pensieri, le tue reazioni. È talmente tutto nuovo e inaspettato che faccio fatica…

Continua a leggere
Bruno

Uno strano compleanno di Famiglia Nuova

È un compleanno strano questo 39° genetliaco di Famiglia Nuova: anche se non è una cifra bisestile. Risenti gli amici con più frequenza, progetti svolte sostanziali nella qualità del tuo vivere, preghi perché ci si risvegli dall’incubo. Possibilmente presto e non troppo feriti, nel corpo, nell’anima, nella testa, nel cuore. Per rilassare un po’ queste…

Continua a leggere
Una vita da NEET

Vivere una vita da NEET

Incontro dei ragazzi che mi raccontano di non lavorare, né tanto meno studiare: sono definiti NEET. Mi sono stupita negli anni delle difficoltà di questi ragazzi a prendere anche solo un pullman, di rispettare gli appuntamenti per un incontro lavorativo, di arrivare a scuola da soli… tutti quei “doveri sociali” che QUALCUNO mi ha insegnato…

Continua a leggere
il giardino della Gandina in fiore

Un acrostico dalla Gandina

Ci sono giorni un po’ così Onesti come il sole d’inverno Romantici come il primo e l’ultimo bacio Ospitali come i vagabondi che condividono il loro cartone Nutrienti come il seno al bimbo Abbondanti come il melograno del giardino di Famiglia Nuova Vicini come le nostre zattere ai porti aperti Innocenti come Geordie della canzone/casa…

Continua a leggere
una sala della mostra “Protagonisti della nostra vita”

Gli ospiti dei Tulipani nella mostra "Protagonisti della nostra vita"

Sabato scorso è stata inaugurata nelle sale del Museo della Pesca di San Feliciano la mostra fotografica “Protagonisti della nostra vita”. Cinque fotografi: David Deveson, Ettore Panichi, Gianni Vagnetti, Sara Mattaioli e Stefano Stefanoni, hanno restituito, attraverso un racconto emozionante e delicato, la quotidianità di alcune strutture socio-sanitarie del territorio di Magione: Casa alloggio i…

Continua a leggere
Nella bottega di Angelo Pisati i giovani rifugiati dello Sprar di Crespiatica

Una giornata nel laboratorio di ceramica

Annalisa Degradi, Il Cittadino, 24 gennaio 2020. Nella bottega di Angelo Pisati i giovani rifugiati dello Sprar di Crespiatica a contatto con la produzione Vecchia Lodi. Vengono dalla Somalia, dal Gambia, dal Mali, dalla Nigeria, dalla Costa d’Avorio, dal Pakistan, dalla Libia, dal Niger, dall’Egitto, i ragazzi ospiti dello Sprar di Crespiatica che martedì pomeriggio…

Continua a leggere
Sara, Veronica e Tommaso

Formula chimica: C

Caro Fabio, non ti conosco. Mi ha girato il tuo post la mia carissima collega Veronica; io i social non li ho e non potevo conoscerti. Mi ha girato il tuo post e mi ha fatto un gran favore, perché mi ha fatto pensare, mi ha ricordato i miei inizi e anche i passi successivi.…

Continua a leggere