Un naso rosso alla Caccialanza

Un naso rosso alla Caccialanza

Ogni anno in questo periodo, VIP ViviamoInPositivo Italia ODV organizza insieme alle associazioni aderenti alla federazione, la Giornata del Naso Rosso. È la nostra giornata di raccolta fondi, ma soprattutto è la giornata che ci permette di sensibilizzare l’opinione pubblica al volontariato clown, diffondendo il pensiero positivo, che è la nostra filosofia. Ma non è…

doposcuola Lodi

Un gesto inaspettato e toccante

Gentile Signor D., abbiamo ricevuto, grazie alla sua generosità, l’autorizzazione a trattenere la differenza di € 47,90, versata per la retta del doposcuola, a titolo di contributo, manifestando soddisfazione per il servizio ottenuto. Questo spontaneo gesto di vicinanza e di riconoscimento ci ha commosso, non era scontato e, non le nascondo, che, arrivando in un…

Silvia Romano

Bentornata Silvia Romano

È amaro il risveglio dal torpore conseguito, per molti subìto, per la quarantena che ci ha schiacciato l’esuberanza un po’ strassona da photo and post ossessive. Le cattiverie gratuite e lercie, che mescolano il torbido, sparate su Silvia Romano come su altre donne prima di lei, hanno rivitalizzato gli italiani, quella parte là. Certo anche…

ex colonia Caccialanza

Ex colonia Caccialanza. A Lodi l’accoglienza cooperativa per i più fragili

La struttura del Comune rivive ospitando la quarantena di persone senza fissa dimora. Partecipano alla gestione, comprensiva della custodia e dell’accompagnamento educativo, le cooperative sociali Famiglia Nuova e Le Pleiadi. In attesa di disposizioni dal Comune sull’utilizzo futuro dello spazio, condividiamo il racconto e le riflessioni sull’accoglienza ai tempi del Coronavirus di Ciro Vajro, coordinatore…

Il giorno di mezzanotte

Il giorno di mezzanotte

Mi vien da pensare, senza costruire un’idea. Un esercizio astratto e denso di materia. Un vortice dietro il fumo di una sigaretta. Una brace accesa nella notte in giardino. I cani abbaiano al vuoto che scorre in salita. Quanta densità nel vuoto, nel niente. L’infinito che si fonda nel limite, l’eterno che si libera nell’effimero. Così carico di significato. Una…

25 aprile al tempo del Covid

Grazie Italia non dimenticare

Cosa si può scrivere per celebrare il 25 Aprile, in piena era covid-19? In questo tempo sospeso tra il dramma del contagio, seppur in calo, e la speranza di tornare a sentirsi vivi, piuttosto anche come prima, in questa desolazione sociale che comincia e essere pesante davvero. Con questi sentimenti, opposti ed estremi, festeggiare ricorrenze…

sotto il glicine fiorito

In questo tempo sospeso

Ciao Seve, in questo tempo sospeso, dove le cose da fare sono tantissime eppure hai l’idea di vita rubata, mi ritrovo quasi ogni giorno a pensare a cosa avresti detto o avresti fatto tu, quali sarebbero state le tue preoccupazioni, i tuoi pensieri, le tue reazioni. È talmente tutto nuovo e inaspettato che faccio fatica…