Aiutare chi è in difficoltà

La Piattaforma Solidale don Leandro Rossi nasce nel 2013 nel tentativo di rispondere a crescenti povertà e per riutilizzare virtuosamente sopravvenienze alimentari altrimenti sprecate. L’attività di ascolto e di sostegno è finalizzata ad aiutare le famiglie in difficoltà. Nel corso degli anni il servizio si è strutturato per risponde al bisogno del territorio creando un’equipe professionale formata all’ascolto e all’accoglienza delle difficoltà, delle diversità e orientata all’attivazione delle risorse dei nuclei familiari accolti. La Piattaforma Don Leandro Rossi si trova a Lodi in via Pace di Lodi 9, dove sono presenti un centro di ascolto professionalizzato ed un servizio di raccolta e distribuzione dei vestiti usati in ottime condizioni.

Centro di ascolto e sostegno materiale

In rete con i centri Caritas, il Centro di Ascolto fornisce un sostegno materiale e accoglie attraverso un ascolto empatico e non giudicante i cittadini che si trovano in una situazione di indigenza economica al fine di aiutarli ad uscire dalla situazione di vulnerabilità in cui si trovano.

Il nostro Centro di Ascolto non si avvale di volontari ma di personale qualificato con specifiche competenze nella gestione delle relazioni di cura, e fornisce counseling e orientamento alle risorse disponibili, in collaborazione con i servizi sociali del territorio.

contatti

Piattaforma solidale don Leandro Rossi

di Famiglia Nuova Società Cooperativa Sociale Onlus

indirizzo

via Pace di Lodi, 9
26900 Lodi

cellulare

3792093094

chiamando dal lunedì al venerdì
dalle ore 9 alle ore 13
o inviando un messaggio WhatsApp

orari di apertura del centro di ascolto

  • lunedì dalle ore 14 alle 16
  • mercoledì dalle ore 10 alle 12
  • venerdì dalle ore 10 alle 12

orari di apertura distribuzione vestiario

  • giovedì dalle ore 10 alle 13

orari di apertura per la raccolta delle donazioni di vestiario

  • martedì dalle ore 9 alle 12
  • giovedì dalle ore 13.30 alle 15.30

I criteri di ammissione

  • Richiesta spontanea
  • Segnalazione dai servizi del territorio
  • ISEE inferiore a 8000 €

Gli obiettivi

L’obiettivo principale è la dimissione dal servizio in seguito al superamento del tetto massimo di ISEE, che spesso rappresenta la capacità dell’individuo di uscire dalla condizione di vulnerabilità attraverso l’attivazione di risorse interne e sociali, ad esempio l’aver trovato un lavoro e riuscire a mantenerlo.

come raggiungerci