StepBack

StepBack

StepBack. Nella Pallacanestro è il movimento che ti consente, facendo un passo indietro, di liberarti dalla marcatura e tirare a canestro, segnando e spiazzando il difensore. Alcuni giocatori ne hanno fatto praticamente una religione. Io, che sono stato e resto un appassionato e scarso giocatore di basket, mi sono reso conto ancora una volta come…

Dettagli

l'alternativa nel centro di via Forni

L’alternativa nel centro di via Forni

Lucia Macchioni per “Il Cittadino”, 3 maggio 2021, p. 5. Funzionano gli spazi allestiti da Famiglia nuova dove una volta c’era il Clam Uno spazio dedicato ai giovani tra le mura del centro ricreativo di piazzale Forni a Lodi, prima sede del gruppo giovanile Clam: un’opportunità per adolescenti e preadolescenti del Lodigiano firmata “Famiglia nuova”…

Dettagli

Paola Arensi

La coop Famiglia Nuova festeggia i quarant’anni

Paola Arensi per “Il Giorno”, 17 marzo 2021. La cooperativa sociale di Lodi Famiglia Nuova compie 40 anni: occhi puntati sulle nuove problematiche sociali come la etnopsichiatria e il disagio minorile dei giovani «annoiati». La realtà lodigiana partì per intuizione del compianto don Leandro Rossi di Guardamiglio, laureato in Diritto Canonico e in Teologia Morale…

Dettagli

Paola Arensi

Cinque mesi di iniziative commemorative, webinar, spettacoli, mostre e opere d’arte

Paola Arensi, per “Libertà”, 15 marzo 2021, p.21 Per celebrare il quarantesimo anniversario di fondazione la cooperativa sociale Famiglia Nuova di Lodi, fondata da don Leandro Rossi di Guardamiglio, propone una serie di eventi che si svilupperanno da ora al prossimo luglio. L’artista Antonio Massarutto ha già realizzato a villa Braila una scultra monumentale in…

Dettagli

Raffaella Bianchi

Famiglia Nuova, una “sfida” lunga 40 anni

Raffaella Bianchi per “Il Cittadino”, 13 marzo, 2021, p. 15. Dall’intuizione di don Leandro Rossi la nascita della cooperativa in prima linea nel sociale «Sono entrata in questo mondo con diffidenza. Avevo paura. Quando ho conosciuto le persone, è cambiato tutto». Mariarosa Devecchi è presidente della cooperativa Famiglia Nuova, fondata quarant’anni fa da don Leandro Rossi.…

Dettagli

Raffaella Bianchi

L’epidemia blocca i festeggiamenti: a Villa Braila ecco l’elefante artistico

Raffaella Bianchi per “Il Cittadino”, 13 marzo, 2021, p. 15. Un’opera realizzata dagli adolescenti e dall’artista friulano Antonio Massarutto per lo speciale compleanno Parco di Villa Braila è chiuso e la cerimonia di inaugurazione dell’elefante in legno deve essere rimandata. Solo rimandata, però. Intanto gli adolescenti ospiti dei servizi di Famiglia Nuova stanno decorando alcune…

Dettagli

prevention among migrant people

In Umbria e Lazio prende il via il progetto pilota “PAMP” (Prevention Among Migrant People)

Partono le prime azioni del progetto PAMP (prevention among migrant people) realizzato grazie al contributo di Gilead Sciences nell’ambito del Programma Getting to Zero, rivolto ad Australia, Canada ed Europa (ACE), per sostenere gli sforzi delle associazioni, della sanità pubblica o delle istituzioni dedicate all’assistenza sociale che dimostrino la capacità di realizzare progetti mirati ad…

Dettagli

Dal diario dell’educativa di strada

Cosa diranno… cosa faranno…

Dal diario dell’educativa di strada Ciao a tutti, eccoci qui. Ieri abbiamo incontrato il gruppo. Molto numeroso, colorato e molto disponibile. Ho notato subito il blu cobalto dei capelli di Valentina. Ci siamo presentati, sono incuriositi dalla nostra presenza. Come già altre volte in passato, l’impatto della prima presentazione e la loro risposta aperta e…

Dettagli

durante la costruzione dell'elefante

La nuova arte in tempo di pandemia

É quella di Antonio Massarutto che ancora una volta sperimenta in maniera naturale modi di comunicare Laura Lucente, la Nazione, 5 marzo 2021 Usare l’arte come mezzo per abbattere muri sociali e cultura￾li. Parte da Cortona e arriva a Lodi l’ultima avventura dell’artista cortonese Antonio Massarutto che ancora una volta sperimenta in maniera del tutto naturale…

Dettagli

Il sogno di governare i sogni

Il sogno di governare i sogni

Le strade sono le polverose metropoli degli anni Settanta con braghe a campana e scucite nel continuo strascicamento sull’asfalto, la comunicazione planetarie è nella fantasiosa esperienza del “baracchino” in macchina, mezzo di collegamento tra tutti i viaggianti. Il mito è nel credere che la percezione può scovare mondi inesplorati nei sogni alterati da sostanze, argonauti…

Dettagli