il cortile del servizio multidisciplinare integrato Broletto

A Lecco una nuova realtà per aiutare giovani e adulti

Dal “Giornale di Lecco”, 30 marzo 2009. Smi Broletto per combattere ogni dipendenza. Quello delle dipendenze è un problema che coinvolge giovani e adulti in numero sempre maggiore. Un problema difficile da affrontare senza un supporto qualificato. Da oggi, a Lecco, è operativa una nuova realtà , il Servizio multidisciplinare integrato «Broletto», capace di offrire…

Dettagli

Articolo del Cittadino su Famiglia Nuova e don Leandro

La cooperativa Famiglia Nuova di Lodi

Elisa Crotti per “Il Cittadino”, 27 maggio 2005 Alla cooperativa sociale Famiglia Nuova di viale Italia non ci si pone il problema di uscire dal “tunnel della droga”. Semplicemente, perché la tossicodipendenza non viene considerata come un tunnel, un periodo sospeso che la persona vive in attesa della luce. Al contrario, la dipendenza da sostanze…

Dettagli

rete

Minorenni, un’alternativa al carcere

da “Il Cittadino”, 28 novembre 2003. Nasce la casa famiglia che ospiterà i ragazzi con problemi penali Nel nome di don Leandro Rossi. Il testamento spirituale lasciato dal benefattore scomparso qualche mese fa continuerà a vivere, oltre che nel cuore e nei gesti dei tanti che hanno avuto la fortuna di conoscerlo, anche in una…

Dettagli

Don Leandro Rossi

Dopo tante battaglie per la pace infine la pace

Egisto Taino in occasione della morte di Don Leandro Rossi.  Il tuo sguardo segnato dalla malattia si è rassegnato, si è riaperto il sorriso. E non è stata solo la malattia a segnarti. Ti ha segnato la solitudine di prete abbandonato in una piccola parrocchia. Ti ha ferito a sessant’anni fare le valige e trasferirti…

Dettagli

Glyn Warren Philpot, Edipo, 1931-1932

Farmacomagia

Leandro Rossi per “Rocca – periodico quindicinale della Pro Civitate Christiana Assisi”, numero 24, 15 dicembre 1998, p. 23. Basta una pillola per cambiare vita? Oggi c’è una pillola per tutto. Sei triste? C’è la pillola che da il senso d’euforia. Sei impotente? C’è la pillola dell’amore. Sei obeso? C’è la pillola bloccagrassi. Hai l’influenza?…

Dettagli

Georges Seuratc, Due uomini che camminano, 1882-1884

Omosessualità. Amore e basta

Leandro Rossi per “Rocca – periodico quindicinale della Pro Civitate Christiana Assisi”, numero 23, 1° dicembre 1998, p. 39. Il libro appena uscito «Alle porte di Sion» dell’editore Monti di Saronno ha costituito per me un vero godimento spirituale, per tante cose. Presenta «Voci di omosessuali credenti», raccolte dal «gruppo» La Fonte di Milano, diretto…

Dettagli

Francisco Goya, Inquisizione

Roghi. La colpa era nostra?

Leandro Rossi per “Rocca – periodico quindicinale della Pro Civitate Christiana Assisi”, numero 22, 15 novembre 1998, p. 47. Finalmente il «mea culpa» sull’Inquisizione per le streghe, gli eretici e i contestatori del Sistema (divenuto in/quisitoriale, e torturatore). È mai possibile la buona fede? Lo provo a crederci, ma faccio fatica. La chiesa di Dio…

Dettagli

Papa Giovanni XXIII

Papa Giovanni maestro di vita

Leandro Rossi per “Rocca – periodico quindicinale della Pro Civitate Christiana Assisi”, numero 21, 1° novembre 1998, p. 53. Siamo tutti impegnati a celebrare i ventenni pontifìci. Ricorre quest’anno il ventennio della morte di Paolo Sesto, Papa del dialogo. Il ventennio di Pontificato di Giovanni Paolo II, il Papa del coraggio e della sicurezza. Il…

Dettagli

William Johnson, Monte Calvario, 1943

Immigrati, chi deruba chi?

Leandro Rossi per “Rocca – periodico quindicinale della Pro Civitate Christiana Assisi”, numero 20, 15 ottobre 1998, p. 27. Su “Il cittadino” di Lodi del 6 agosto Giorgio Baratto scriveva un articolo dal titolo “I clandestini non pagano le tasse”. Scriveva da “comune cittadino”. Io pure sono un comune cittadino che gradirebbe rispondergli. Esordisce dicendo:…

Dettagli

Peter Paul Rubens, Prometeo, 1612, particolare

Sequestri. L’uomo non è un principio

Leandro Rossi per “Rocca – periodico quindicinale della Pro Civitate Christiana Assisi”, numero 19, 1° ottobre 1998, p. 55. Il fatto è noto e pare sia avvenuto più volte, anche prima della liberazione di Alessandra Sgarella. Il sostituto Leandro procuratore di Milano, Alberto Nobili, conferma tutti i retroscena del sequestro e le trattative per arrivare…

Dettagli

Wilhelm Bendz, La famiglia Waagepetersen

Buone e cattive famiglie

Leandro Rossi per “Rocca – periodico quindicinale della Pro Civitate Christiana Assisi”, numero 18, 15 settembre 1998, pp. 48-49. Per poterci intendere meglio, delimitiamo il campo. Qui non parliamo di coppie omosessuali (per le quali occorre un discorso a parte), né di fecondazione eterologa. Parliamo dei casi normali di coppie eterosessuali che vivono «more uxorio»,…

Dettagli

Paolo Veronese, San Gerolamo e donatore, 1563, particolare

Spigolature su chiesa e politica

Leandro Rossi per “Rocca – periodico quindicinale della Pro Civitate Christiana Assisi”, numero 15, 1° agosto 1998, p. 27. Il tema è tornato recentemente di attualità per vari pronunciamenti di persone religiose e laiche: vescovi e politici. Sono tornato anch’io a leggermi il Concilio, per ricordare quanto ha detto su Chiesa e Politica, a cominciare…

Dettagli

Giovanni Segantini, Alpeggio, 1894

Aborto. Tre vie per i cattolici

Leandro Rossi per “Rocca – periodico quindicinale della Pro Civitate Christiana Assisi”, numero 14, 15 luglio 1998, p. 39. Nel ventesimo della legge 194 sull’aborto, il Papa ne ha chiesto la revisione con parole particolarmente dure: «Nessuna autorità umana, neppure lo stato, può giustificare moralmente l’uccisione dell’innocente (anzi, noi diremmo, neppure del colpevole, perché giudichiamo…

Dettagli

William Quiller Orchardson, Master Baby, 1886, particolare

Fecondazione assistita. Politica o coscienza

Leandro Rossi per “Rocca – periodico quindicinale della Pro Civitate Christiana Assisi”, numero 13, 1° luglio 1998, p. 21. È passata in commissione parlamentare la proposta di legge sulla fecondazione per vincere il male della sterilità. Ci sono idee differenti, specie tra laici e cattolici, nessuno è pienamente soddisfatto; ma non si può attendere ancora…

Dettagli