Mio angelo di cenere

Mio angelo di cenere a Montebuono

Martedì 13 settembre alle ore 20. Lo spettacolo Mio angelo di cenere è un progetto teatrale e musicale nato dai testi di Mariella Mehr, poetessa e romanziera svizzera, di etnia Jenish, da sempre impegnata nella denuncia delle discriminazioni subite dal suo popolo e da lei stessa a causa di un programma promosso dal governo svizzero,…

Dettagli

articolo Il Giorno su inaugurazione Casa Seve

Apre “Casa Seve”, in memoria di Berneri

Paola Arensi per “Il Giorno” edizione di Lodi, p. XIII, 2 settembre 2016. Badia Pavese per ora l’immobile ospita cinque migranti. Applausi e commozione, nel ricordo del compianto direttore Severino Berneri, per l’appena inaugurata ‘Casa Seve’ di Badia Pavese. Si tratta di un immobile acquistato e ristrutturato dalla cooperativa sociale di Lodi Famiglia nuova per…

Dettagli

inaugurazione Casa Seve

Siamo qui oggi

Bruno Marchini. Siamo qui oggi, primo giorno di settembre, perché sarebbe stato il 53° compleanno di Severino Berneri, e nel suo ricordo inauguriamo pubblicamente Casa Seve che da circa 1 anno accoglie richiedenti protezione internazionale. Severino aveva particolarmente a cuore le persone in stato di difficoltà ed era attento ai loro bisogni: il progetto Casa…

Dettagli

articolo Il Cittadino su Casa Seve

Vive il ricordo di Berneri: è nata anche Casa Seve

“Il Cittadino”, 30 agosto 2016. Si chiama “Casa Seve”. Accoglierà un gruppo di persone altrimenti ai margini della società e porterà il nome del direttore generale dì Famiglia Nuova Severino Berneri. «Il nostro Seve – spiega per Famiglia nuova Maria Rosa Devecchi – era uno strenuo operatore di programmi di promozione, di percorsi di inclusione…

Dettagli

articolo il Giorno su Casa Seve

Una Famiglia nuova per i rifugiati

Si chiama Casa Seve l’edificio a Badia Pavese realizzato in onore di Severino Berneri direttore della onlus lodigiana scomparso nel 2015 Paola Arensi per “Il Giorno” edizione di Lodi, 28 agosto 2016, p. II Un compleanno speciale anche se festeggiato dal cielo «perché i benefattori rivivono nel cuore di chi gli ha voluto bene». Il…

Dettagli

targa Casa Seve

L’accoglienza nella ex cascina. La struttura

Paola Arensi per “Il Giorno” edizione di Lodi, 28 agosto 2016, p. II La casa per migranti di Famiglia Nuova a Badia Pavese è una ex cascina. Sistemata e arredata con mobilio donato da privati e grazie alla buona volontà di tanti volontari che hanno aiutato a rinfrescarla. Ora ci abitano quattro ragazzi richiedenti asilo…

Dettagli

articolo Libertà su Casa Seve

Una casa d’accoglienza intitolata a Severino Berneri

Inaugurazione prevista giovedì a Badia Pavese nel ricordo del compianto direttore di“Famiglia Nuova”. «Da noi porte aperte ai migranti». Paola Arensi per “Libertà, quotidiano di Piacenza”, 28 agosto 2016, p. 31. Per ricordare il direttore generale Severino Berneri di Castel San Giovanni, strenuo operatore di programmi di promozione, di percorsi di inclusione e integrazione, scomparso prematuramente…

Dettagli

i ragazzi del Cantiere della pace ai Tulipani

Con i ragazzi in cerchio all’ombra dei cipressi

Stamani nel giardino dei Tulipani si è svolto un incontro tra i ragazzi del Cantiere per la pace di Torricella e alcuni richiedenti asilo. Tutti in cerchio, seduti all’ombra dei cipressi del viale di Montebuono. Il confronto è stato aperto e franco grazie anche alla passione di Elisabetta che ha saputo coinvolgere tutti in un…

Dettagli

inverno 1990

Don Leandro Rossi. Un ricordo intimo

Un ricordo intimo. Scevro dalle ribalte accademiche, in cui hai dettato la tua visione del mondo degli ultimi. All’alba, nella canonica, eri il protagonista del rito dell’accensione della stufa a legna. Segno del risveglio, nella comunità famiglia nuova. Poi al profumo della rugiada, prendevi posto alla tua scrivania, e per la casa si diffondeva il…

Dettagli

la tappa a Montebuono di Life in marcia per la vita

Life – in Marcia per la Vita fa tappa a Montebuono

Oggi ha fatto tappa a Montebuono “Life – In Marcia per la Vita” è una manifestazione promossa ed organizzata dall’Associazione Sport e Comunità, con lo scopo di “testimoniare”, l’impegno delle comunità e delle strutture che si occupano della cura alle tossicodipendenze e di svolgere, attraverso lo sport, un attività di prevenzione verso l’uso delle droghe…

Dettagli