Lucas Cranach il Vecchio, Melanconia

I nostri bambini

Angioletta Rossi per “Utopia possibile”, numero 4 – 5, settembre – ottobre 1989, p. 26. Qunando mi sento un po’ stanca e sfiduciata mi basta vedere il sorriso di Chiara che allarga le braccine in attesa di essere coccolata, per tornare serena. Se poi mi capita di dover occuparmi anche per poco tempo di Giulia,…

Dettagli

John Everett Millais, The Blind Girl

Vita di comunità

Peppo (Giuseppe Castelvecchio) per “Utopia possibile”, numero 3, giugno 1989, pp. 20-21. Il risveglio della natura, l’arrivo della primavera, portano in tutti fermenti nuovi, voglia di vivere, desiderio di cose belle. In un mondo sempre più angosciato e opprimente è indispensabile che quanti credono ancora in qualcosa di vero, di giusto e di buono non…

Dettagli

Alexander N. Samokhvalov, Ritratto di un pilota

Armi. Spesa pubblica intoccabile

Sara Ongaro per “Utopia possibile”, numero 3, giugno 1989, p. 7. Da qualche tempo si ha l’impressione che ormai il pericolo o l’incubo di un conflitto nucleare sia allontanato, che l’era del disarmo sia iniziata e proceda. Ed in realtà questa fiducia è importante, ma rischia, se non si tengono bene gli occhi aperti, di…

Dettagli

Arnold Weisz Kubínčan, Choč Mountain

Comunità San Gallo: la decima

Angioletta Rossi per “Utopia possibile”, numero 3, giugno 1989, p. 22. Una manciata di case in una valle aperta, soleggiata, uno dei tanti santuari mariani, della gente cordiale e sensibile ai problemi degli ultimi, ecco S. Gallo, il paesino che ospita la nostra decima comunità. Ci avevano segnalato la possibilità di essere ospitati per qualche…

Dettagli

Mario Sironi, L'impero, 1936, particolare

8 marzo, una festa da celebrare o da contestare?

Sara Ongaro per “Utopia possibile”, numero 2, marzo 1989, pp. 8-9. Anche noi l’8 marzo non possiamo dimenticarci che è una festa. È da discutere se sia una festa di quelle da celebrare o da contestare. Da celebrare perché ricorda un’azione della polizia contro delle operaie in sciopero negli Stati Uniti (anche se lo stesso.…

Dettagli

Francis Greenway, Scena dalla prigione di Bristol, 1812

Lettera aperta ai quotidiani

dalla Comunità di Montebuono per “Utopia possibile”, numero 2, marzo 1989, p. 7. Spentosi il clamore suscitato dalla presentazione del nuovo disegno di legge sulle tossicodipendenze, il problema droga è tornato nell’ombra e la macchina perversa del nostro sistema giudiziario avanza cieca, sommersa dalle sue scartoffie, dalla sua ottusità, denunciando come sempre l’iconsistenza dei bei…

Dettagli

Meindert Hobbema, Casetta sulla strada in un paesaggio boschivo, 1665 circa

Vita comunitaria

Peppo (Giuseppe Castelvecchio) per “Utopia possibile”, numero 1, gennaio 1989, p. 3. Montebuono Non è possibile iniziare questa brevissima panoramica sulla vita delle nostre comunità senza sottolineare il salto di qualità che ha fatto “L’utopia possibile”, sia sotto l’aspetto tipografico, che fotografico e contenutistico, per merito dei “nuovi diplomati tipografi” della Comunità umbra di Montebuono.…

Dettagli

Carlo Caretto

Il testimone Carlo Caretto

Leandro Rossi per “Utopia possibile”, numero 1, gennaio 1989, pp. 28-29. Stavolta passiamo dalla storia alla cronaca. Carlo Caretto è morto quest’anno a Spello, nella sua fraternità di piccoli fratelli e piccole sorelle. Era nato ad Alessandria nel 1910 e divenne presto Presidente nazionale della gioventù di Azione Cattolica (la cosidetta “Giac” i cui baschi…

Dettagli

Candido Portinari, Contadino in un campo di caffè, 1934

Casa e lavoro… per chi non l’ha

Angioletta Rossi per “Utopia possibile”, numero 1, gennaio 1989, pp. 25-26. Abbiamo fatto la comunità dei mattoni ora facciamo la comunità delle persone. Abbiamo fatto le strutture di lavoro ora mettiamo il lavoro nelle strutture. Con la benedizione del Vicario Mons. Baggini si è inaugurata la costruzione fatta per dare una sede alla Cooperativa di…

Dettagli

Ernst Ludwig Kirchner, Ragazzo con dolci, 1918

La rabbia delle comunità

Leandro Rossi per “Utopia possibile”, numero 1, gennaio 1989, pp. 8-10. Sono il responsabile di diverse comunità. terapeutiche (meglio alternative) per ex tossicodipendenti. Non le so dire la rabbia che provo in questi giorni leggendo i giornali. Liberalizzazione e repressione Liberalizzazione e repressione sono come i punti estremi di un pendolo sociale: la libera eroina…

Dettagli

Ernst Storch, manifesto per la pace

Le 3 parole della pace

Leandro Rossi per “Utopia possibile”, numero 1, gennaio 1989, pp. 16-17. La “Pace agli uomini di buona volontà” ci suggerisce tante cose. Evoca il bisogno di andare d’accordo in famiglia e in comunità, fino all’assurdità di insediare in Italia gli F16 proprio mentre il mondo si prepara a disarmare. Ci ricorda che la Pace è…

Dettagli

tinteggiatura

Reinseriti con casa e lavoro

Leandro Rossi per l’allegato a “Utopia possibile”, numero 0, settembre 1988. Ci sia lecito fare alcune riflessioni, in occasione dell’apertura di questo centro del «dopo» comunità. È un (piccolo) grosso centro di reinserimento, che avviene dopo altre piccole realizzazioni: dunque il reinserimento è possibile, malgrado i pregiudizi continui e costanti e i facili uccelli di…

Dettagli