Al Terminal di Lodi

Terminal di Lodi, è l’uscita da scuola. Attesa. Sono qui apposta per lui, perché altrimenti non potrei incontrarlo. Il telefono non ce l’ha più, da quando glielo hanno sequestrato in Questura. È un tempo d’attesa, il mio, ma è già azione. Il progetto è molto semplice, in realtà: proporgli, sabato mattina, di fare un paio…