Luca Signorelli, particolare della pala di Sant'Onofrio

 Ma che emozioni…

Sono stato a trovare una collega ferita “sul campo di battaglia”: ha ferite importanti, che le mineranno per un po’ l’autonomia dei movimenti. Dopo il primo impatto della visita a sorpresa sono stato ingoiato dalle emozioni che hanno preso il sopravvento dal secondo istante e che, mentre scrivo, mi scaldano ancora gli occhi e il…